Cari amici,
eccomi qui...che vi debbo dire....la serata al mitico The Stone è andata benissimo!! il locale era gremito all'impossibile (per carità, è un piccolo locale, ma per un assoluto sconosciuto come me, in trasferta nella grande mela in un giorno infrasettimanale fare il pieno è comunque un grande evento!!), notevole la presenza di musicisti della scena newyorkese (mark murphy, mio mentore e caro amico, ma anche yuka honda - cibo matto, ricordate??- e shelley hirsch tanto per fare dei nomi) e presenti anche parecchi giornalisti/critici di importanti testate (Time Out NY, Rolling Stone, NY Times, The Wire....)...

lo spettacolo è stato suddiviso in due parti. La prima, the light side, mi ha visto solo on stage a proporre brani dal mio insanology....la seconda, the dark side, mi ha visto accompagnato on stage dal grande elliott sharp, con il quale abbiamo proposto una lunga suite di circa 30 minuti di free jazz-avanguardia....al termine della suite siamo stati accolti da un lunghissimo applauso e dalla richiesta di un bis...subito accontentati, ci siamo lanciati in una versione a dir poco spericolata di nature boy......decostruita, o distrutta, come poche volte accade....

risultato, pubblico entusiasta, musicisti felici e molto "complimentosi" e critici gasatissimi...nei prox tempi dovrebbero uscire recensioni del disco e del concerto...la vendita dei dischi è stata copiosa....direi MOLTO bene!!

last but not least, la serata è stata registrata per intero con un multitraccia e il giorno prima, lunedì 8 settembre, nello studio di elliott sharp, abbiamo registrato quasi tre ore di session che nei prox tempi editerò e mixerò per bene.....l'intenzione mia e di elliott è quella di far uscire un album insieme.....

questo e, per il momento, tutto.....

un abbraccio e grazie per l'attenzione !!!

Boris